produzioni

E-production

CLUB ADRIATICO

ClubAdriatico

C.A. * OPENING PARTY
15 ottobre 2016 dalle 23
Via dell’Almagià 2, Ravenna

La stagione 2016-2017 di Club Adriatico apre con i volti nuovi del suono di Bristol – Batu, Lurka e Ishan Sound – in aggiornamento costante tra le frenetiche radici della dance britannica e la cultura dei soundsystem.

BATU B2B LURKA
ISHAN SOUND (LIVE DUB MIX)
Resident Djs: PIT, EL PUTIFERIO

Batu e Lurka percorrono le orme della febbrile sperimentazione house di inizio decennio, espressa a Bristol da una ragnatela di etichette, prima tra tutte Livity Sound. Il prolifico 2016 di Batu inizia proprio nella label riflesso Dnuos Ytivil, fondata anch’essa da Perevelist, con un 12’’ di techno decostruita lungo poliritmi e timbri alieni. Dal 2015 cura il catalogo della sua label Timedance e ha recentemente fondato Fringe White con Lurka, altro giovane talento interessato alle nuove prospettive del genere. Concentrando l’energia futuristica tipica della techno UK in bpm più bassi Batu e Lurka allargano gli orizzonti del dancefloor a un groove imprevedibile, percorso da scariche house e dub.

Membro del seminale collettivo Young Echo, Cris Ebdon (Ishan Sound) esordisce sulla scena di Bristol con Amos Childs nel duo Zhou, divenuto di culto tra i puristi della dubstep. Con il suo progetto solista a nome Ishan Sound si rivolge all’ascendente dub dell’elettronica inglese, affiancato da vocalist quali Rider Shafique, Ras Addis e Miss Red. Le sue performance live esprimono un approccio personale a questa tradizione, mixando le proprie produzioni e collaborazioni sostenuto da un sistema analogico composto di delay, reverberi e sirene. Membro fisso della scuderia di Hotline Recordings, conta anche un 12’’ accanto a veterani quali Sherwood e Mumdance sul catalogo Tectonic di Pinch, punto cardinale della scena.

 

Prossime date:

  • 12 novembre 2016;
  • 3 dicembre 2016 (in connessione con Fèsta) ;
  • 30 dicembre 2016.