rvia 13/14

Ravenna viso-in-aria

07/03/2014

EMILIO MACCHIA

residenza artistica

Emilio Macchia_mani

@ Ardis Hall · (zona Bassette) · Ravenna
Via G.S. Bondi, 3
info@e-production.org

Emilio Macchia, Ravenna 1982. Si è diplomato all’ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino nel 2010 con una tesi di ricerca sul fenomeno dell’editoria clandestina olandese durante la seconda Guerra Mondiale, con relatore Leonardo Sonnoli. Dal 2010 al 2012 è stato ricercatore presso il dipartimento di design alla Jan van Eyck Academie di Maastricht in Olanda, dove ha sviluppato una ricerca sulla vita e il lavoro di Charles Nypels, stampatore, editore e progettista attivo nella prima metà del 1900. Parallelamente all’attività di ricerca, il suo lavoro si concentra prevalentemente nell’ambito della progettazione grafica per l’editoria e nello studio dell’identità visiva e della comunicazione per eventi e istituzioni culturali. Nel 2010, assieme ad un collettivo, fonda l’Associazione Culturale Strativari con cui sviluppa progetti di ricerca che hanno portato alla realizzazione di diverse iniziative nel campo del design tra cui “OFFSET, visioni e manifesti sulla città di Ravenna” e “Fahrenheit 39, ricerca e del design nell’editoria in Italia” di cui è direttore artistico. Dal 2013 è responsabile della comunicazione e della linea editoriale di Osservatorio Fotografico. Tiene workshop e conferenze in Italia e all’estero; alcuni suoi progetti sono stati esposti in mostre personali o collettive tra cui: PrintRoom Rotterdam, Budapest design week, Triennale di Milano, Centro arti visive di Pesaro, Between gallery London, Salone del mobile di Milano e Dizajner ili universali vojnik di Belgrado. Tra le ultime pubblicazioni: “Bits and Pieces” e “Leaping forward — Mario Tronti and the history of political workerism” con Michele Filippini, entrambe edite da JvE.