laboratori

Fanny & Alexander

20 - 22 novembre 2015

P.ALFAVITA#3 (Impronta)

seminario-lagani2

Impronta è un processo in cui l’attore fa spazio dentro sé a un carattere, a un’essenza o personaggio e gli permette di occupare totalmente questo spazio lasciando un’orma, un segno, una traccia più o meno forte prima che esca ancora e si manifesti all’esterno. La parola impronta rimanda all’imprimere, premer sopra, calcare (calcare le scene anche), ma anche al manifestarsi, uscir fuori, apparire dell’essenza impressa. L’impronta si lega alla voce, al gesto, alla presenza, perfino all’apparenza. Talora si può vedere all’improvviso un carattere emergere in trasparenza sul volto, nella voce, nel moto di un attore che stia praticando questo tipo di lavoro.
L’impronta ha a che fare con una mescolanza tra sé e altro, con una forma di controllato abbandono, con una parte scura, densa, d’ombra e una cristallina, diafana, sottilissima.