calendario

Menoventi

5 novembre 2015November 5, 2015

ASCOLTATE!

@ Teatri di Vetro · Teatro Vascello - Sala Nanni · Roma
Via Giacinto Carini, 78

http://www.teatridivetro.it/festival
http://menoventi.com

CARTOLINE A ROMA
Prima assoluta

Di Gianni Farina e Consuelo Battiston
Regia di Gianni Farina
Con Consuelo Battiston
Progetto sonoro di Mirto Baliani
Scene di Laura Bulzaga
Raccolta del materiale, interviste e traduzioni a cura di Beatrice Buzi e Ludovico Orsini Baroni
Organizzazione Neera Pieri
Foto Beatrice Buzi

Una Coproduzione Menoventi/Teatri di Vetro/E-production

mettiti di spalle alla fontana
chiudi gli occhi
appoggia la mano destra sulla spalla sinistra
lancia la monetina.
Perfetto, ora il tuo ritorno a Roma è assicurato.

Tra settembre e ottobre i turisti stranieri che hanno alloggiato a Roma sono stati importunati da una moltitudine di questionari e interviste; il materiale raccolto è stato tradotto, selezionato e infine assemblato per cercare di restituire le impressioni che la città e i suoi abitanti hanno lasciato ai visitatori.
Ascoltate dunque la voce dei turisti che hanno condiviso il loro tempo e il loro denaro con i romani, ascoltate un concerto di cartoline inviate da Roma a Roma, una bacheca sonora che intende testimoniare la vocazione turistica della città e il mutamento antropologico che ha riesumato i cocchieri, i santi e i centurioni.

Cartoline a Roma è la prima voce di Ascoltate!, una raccolta di interventi performativi dedicati alle città italiane. Ciascuna voce cerca di amplificare (generando una distorsione involontaria) la prospettiva di una categoria di persone ritenuta in qualche modo rappresentativa per la città ospite.

SURVIVRE
étape 1

MENOVENTI / PARDES RIMONIM

Terni Festival

Via Campofregoso 98
Terni

FRIDAY, September 25 H 21:00/ h 23:00
SATURDAY, September 26 H 19:00/ H 22:30

The Italian company Menoventi and the French company Pardès Rimonim started a joint research to attempt a European collaboration. After two residencies that led to étape 1 and étape 2, the companies decided to continue their research by planning the creation of a catalogue, a manual, a series made up of an undefined number of episodes about a common topic: Survival in all its possible meanings. The aesthetic and formal challenge is to reflect about survival by using all kinds of different materials, gathered from direct experiences, taking from the work of others, recycling materials and experiences to finally build a new layer of sense capable of uniting our inventions and ideas with the ideas and fancies of others. Menoventi works with the texture of reality and its countless wrinkles, seen as a thick, dense space that actors and their instruments shape. -20 °C is the temperature shown by the “upside-down thermometer” that marks his research: A path directed by subtraction, robbing the audience of everything that makes them feel safe in the darkness of the theatre. The work of the Faenza-based company, which was created in 2005 by Consuelo Battiston, Gianni Farina and Alessandro Miele, follows this direction, crossing the boundaries of representation and inhabiting the theatre so radically that it steps out of its frame.